L’oroscopo Tomarchio: un dolce per ogni segno del 2019

Paolo Fox, spostati per favore. Noi di Tomarchio abbiamo letto i principali astri e i fondi di caffè (quelli dei biscotti) e siamo pronti a raccontarvi come sarà il vostro anno. Dalle stelle, alla pasticceria. Questo è l’unico oroscopo che vi promette dolcezza per tutti. Pronti?

ARIETE
Il 2019 vedrà finalmente i dubbi e la precarietà scomparire. Sarà l’anno delle certezze. Come una intramontabile e rassicurante Tortina tradizionale.

TORO
Sarà il segno che più di tutti godrà delle influenze positive di Giove in ambito finanziario. Per voi una Rama di Napoli, ispirata alla moneta di rame del regno Borbonico. Soldi. E non solo di cioccolato.

GEMELLI
Sarà un anno dedicato alla sperimentazione. Avrete una gran voglia di novità, di provare cose mai sentite e, perché no, sapori mai assaggiati. Provate i frollini al mandarino, un biscotto che nessun altro vi ha mai offerto.

CANCRO
Anno impegnativo. Qualche delusione inaspettata, un capo che al lavoro comincia a farsi stressante e tanta pazienza da mettere in campo. Vi dedichiamo centinaia di scatole di tortine Golose. Vi servirà tanto cioccolato…

LEONE
Uno dei segni più fortunati dell’anno, finalmente, avrà modo di raccogliere dopo tanta semina. È l’anno del riscatto e del risveglio. Vi porgiamo un frollino al caffè per svegliarvi con dolcezza…

VERGINE
Avrete la tendenza ad esagerare, ma dovete assolutamente contenervi. Sarà un anno in cui dovrete essere più responsabili, evitando di strafare. A sto giro, meglio un frollino senza zucchero. Evitiamo colpi di testa…

BILANCIA
Taglierete tanti rami vecchi e otterrete le risposte che cercate da tempo, ma solo a fine anno. Diciamo che ci prenderete gusto solo dopo l’estate. Il vostro 2019 sarà come un biscottino all’anice. Un sapore particolare che alla fine non vorrete più togliere di bocca.

SCORPIONE
Per molti di voi il nuovo anno porterà con sé un trasferimento, una nuova città o una nuova location. Fate scorta di tante delizie alla mandorla e al pistacchio, così potrete sempre sentire il sapore di casa. La Sicilia in un morso.

SAGITTARIO
Il segno migliore di tutti. Sarà un 2019 pieno di tantissime novità. Ci saranno grandi trasformazioni e saranno 12 mesi ricchi di esperienze diverse, nuove, entusiasmanti. Come una scatola di torroncini colorata e piena di gusti sempre nuovi.

CAPRICORNO
Se vi impegnerete a dovere e farete le scelte giuste, avrete tutte le carte in regola per vivere un 2019 da protagonisti. Ci sarà un occhio di bue puntato su di voi. Non il riflettore, il dolcetto: delizioso, come il vostro anno!

ACQUARIO
Le esperienze che farete in inverno vi permetteranno di realizzare molti progetti in estate. Sarà un anno dedicato alla famiglia, agli affetti, alle cose vere, alle radici. Siete sotto il segno di una tortina integrale: genuina e autentica.

PESCI
All’inizio vi sembrerà difficile, ma non scoraggiatevi: se volete, potete. Sarà l’anno delle sfide impossibili: come aprire un pacco di Ciokkolosi e non finirlo tutto in una manciata di minuti.


curiosità panettone artigianale tomarchio

Panettone: storie assurde e numeri incredibili che dovete leggere

Siamo nel bel mezzo delle feste. Il che vuol dire che, con buona probabilità, state leggendo questo post in un attimo di pausa tra una fetta di panettone e l’altra. Non vogliamo però essere causa di un calo di zuccheri quindi, anche in questa manciata di minuti in cui sarete impegnati a leggere queste parole, restiamo nel mood e vi diamo alcune fondamentali e inaspettate info sul panettone. Così, guarderete la prossima fetta in modo diverso…

Due storie incredibili
L’origine del panettone gode di una doppia leggenda. La prima racconta di un giovane che, per fare colpo con la figlia di un fornaio, si fece assumere per preparare un dolce con l’uvetta sultanina (siamo nel ‘400). La seconda narra invece di un cuoco che, bruciando il dolce da servire ad un pranzo con Ludovico il Moro, improvvisò una ricetta con tutto ciò che possedeva in dispensa (il pan de Toni). Siamo già nella metà del ‘900.

Numeri assurdi
Anche quest’anno il panettone sarà il protagonista di 5 milioni circa di ceste natalizie e sarà comprato almeno una volta dall’80% degli italiani. Ogni anno, spendiamo circa 300milioni di euro in panettoni.

Vince sul pandoro
Numeri alla mano, si vendono più panettoni che pandori. Lo scorso anno, in totale, sono stati venduti circa 48milioni di panettoni contro i 37milioni di pandori. Al sud Italia la distanza si fa ancora più netta…

La nostra proposta
Oltre ai tantissimi panettoni della nostra linea, il nuovo arrivato è Profumi di Sicilia: un delizioso panettone glassato da 650 grammi dalla pasta morbidissima e soffice e dalla copertura croccante e golosissima. All’interno non ci sono né canditi né uvetta, così da lasciare spazio alle diverse esplosioni di sapore che è possibile abbinare, grazie ai 4 vasetti di confetture extra da associare (fichi bianchi, more selvatiche, arance amare e pere coscia).

Lo trovate nei nostri store, compreso il nuovo di Gravina (via Gramsci, 34).